Visualizzazione post con etichetta British Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta British Art. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Sir Joshua Reynolds PRA | Presidente fondatore della Royal Academy of Art

Reynolds, Sir Joshua - Pittore inglese (Plyche mpton, Devonshire, 1723 - Londra 1792). Tra i più celebri ritrattisti inglesi del sec. 18°, la sua grande fortuna fu dovuta oltre che alle sue notevoli capacità innovative nell'ambito di questo genere anche alle sue qualità sociali che lo resero caro non solo all'aristocrazia, ma anche a pensatori e scrittori dell'epoca.
Nella formazione del suo stile, fortemente personale, si combinarono influssi diversi: elementi dei Veneziani, dei Bolognesi, del tardo Rembrandt e di Rubens si aggiunsero a quelli che egli aveva ricevuto dal Hudson e dal Gandy.
La sua pittura rivela un graduale sviluppo dal semplice ritratto obiettivo, secondo la tradizione di Lely, Kneller e Hudson, verso uno stile più ambizioso ed immaginativo, nel quale i modelli vengono rappresentati come personaggi mitologici o fantastici concepiti drammaticamente.


Textual description of firstImageUrl

Marie Spartali Stillman | Pre-Raphaelite painter

From Christie's:

Marie Spartali Stillman was both a gifted artist and a major Pre-Raphaelite muse, who features as a model in many of the movement's most memorable works.
Stillman was the youngest daughter of wealthy Greek parents.
Her father, Michael Spartali, had made his money as a cotton merchant and served as Greek consul-general in London between 1866-1882.
The Spartali family were prominent members of the cultured and affluent Anglo-Greek community that came to have an enduring impact on the history of Victorian art; they included Burne-Jones' and Rossetti’s great patron Constantine Ionides and his family, as well as Maria Zambaco, Burne-Jones' model and mistress, and Aglaia Coronio, who sat for Rossetti.


Textual description of firstImageUrl

John Keats | Fantasia / Fantasy

Lascia sempre vagare la fantasia,
È sempre altrove il piacere:
E si scioglie, solo a toccarlo, dolce,
Come le bolle quando la pioggia picchia;
Lasciala quindi vagare, lei, l'alata.

Vladimir Kush | Diary of Discoveries

Textual description of firstImageUrl

Daniel Rodgers | Natività

Daniel Rodgers è un Artista figurativo ed illustratore che vive a Sunderland, Regno Unito.
- "Sono un illustratore ed artista freelance specializzato nella realizzazione di illustrazioni dal lato realistico delle cose.
Mi piace lavorare su una varietà di argomenti, dalle tradizionali cartoline di Natale alle illustrazioni fantasy e fantascientifiche.
Soprattutto trovo più soddisfacente iniettare qualche elemento di storia nel mio lavoro.
Il mio lavoro si concentra sull'amore per la pittura ed il disegno con un contesto narrativo".


Textual description of firstImageUrl

George Underwood, 1947

Imagination is the key word in George Underwood's paintings. George Underwood joined Beckenham Art School in 1963.
At art school George Underwood became more and more interested in music. As a result he pursued a career in the music world. Along with life long friend David Bowie he made one record (The King Bees) and also a solo record under the name Calvin James.
After deciding that the music business was not for him, George returned to art studies and then worked in design studios as an illustrator. Initially he specialised in fantasy, horror and science fiction book covers.
Many of George Underwood's colleagues in the music business asked him to do various art works for them. This led to George becoming a freelance artist. Art work for the first T Rex album and later David Bowie's Hunky Dory and Ziggy Stardust album covers established him as a leading and creative art illustrator.


Textual description of firstImageUrl

Jessica Hayllar | Victorian painter

Jessica Ellen Hayllar (1858–1940) was a British artist and painter.
Hayllar was born in London and was the eldest daughter of the nine children born to Ellen Phoebe Cavell (1827-1899) and her husband James Hayllar (1829-1920).
The family lived at Mecklenburgh Square in London and also rented a country house in Suffolk for several months each year before moving to a large house, Castle Priory, by the Thames at Wallingford, then in Berkshire. Hayllar and her four sisters attended a day school in Gower Street and all were given art lessons by their father, who was himself a well-regarded painter.
Jessica Hayllar became the most prolific artist among the Hayllar offspring, although her sister Edith also achieved some recognition.


Textual description of firstImageUrl

Lettere d'amore tra Virginia Woolf e Vita Sackville-West

Le più grandi lettere d'amore, non sono quelle scritte per il pubblico, ma quelle indirizzate ad un particolare cuore tremante, piene di ricordi e miracoli privati, scritte in tutte le lingue del mondo..
E sicuramente, tra i grandi amori della storia troviamo anche la corrispondenza passionale tra la scrittrice britannica Virginia Woolf (1882-1941) - simbolo della letteratura Britannica del XX secolo - e l'affascinante scrittrice britannica Vita Sackville-West (1892-1962) - 10 anni di meno dalla Woolf, Saffista, e proveniente da una famiglia aristocratica.

Virginia incontrò la Vita nel dicembre del 1922, ad una cena all'influente circolo intellettuale, noto come Bloomsbury Group, un collettivo di artisti, scrittori e pensatori radicali all'inizio del XX secolo.
Dopo, nel suo diario, Virginia scrisse che durante la cena, non prestò molta attenzione alla conversazione di Vita, ma alle sue gambe...

Virginia Woolf and Vita Sackville-West

Textual description of firstImageUrl

Lettere d'amore di John Keats a Fanny Brawne

Frances (Fanny) Brawne Lindon (Londra, 1800-1865) è nota soprattutto per il suo fidanzamento con il poeta Britannico John Keats (Londra, 1795 - Roma, 1821), esponente del Romanticismo inglese. Questo fatto è rimasto sconosciuto fino al 1878, quando vennero pubblicate le lettere di Keats a lei indirizzate.
Il loro fidanzamento, durato dal dicembre 1818 fino alla morte di Keats nel febbraio del 1821, ha coinciso con gli anni artisticamente più prolifici del poeta.

Mia carissima ragazza,

In questo momento mi sono messo a copiare dei bei versi.
Non riesco a proseguire con una certa soddisfazione. Ti devo dunque scrivere una riga o due per vedere se questo mi assiste nell’allontanarti dalla mia mente anche per un breve momento.
Sulla mia anima non riesco a pensare a nient’altro. È passato il tempo in cui avevo il potere di ammonirti contro la poco promettente mattina della mia vita.

John William Waterhouse | The Soul of the Rose, 1903 (detail)