Visualizzazione post con etichetta Flemish Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Flemish Art. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Rogier Van Der Weyden (1399-1464)

Van der Weyden fu uno dei più grandi maestri della prima pittura fiamminga, assieme a Jan van Eyck, più o meno suo contemporaneo, e Robert Campin, suo maestro. Dal primo prese l'innovativa tecnica ad olio e l'attenzione verso la resa analitica dei dettagli, dal secondo apprese il senso pieno dei volumi, dello spazio e l'emotività umana dei personaggi.
Questi modelli vennero comunque reinterpretati in maniera personale, sviluppando un linguaggio con caratteristiche compositive e cromatiche proprie, e segnando un predominio delle figure sugli ambienti. Tipico è il senso di composto ma partecipe sentimento, con personaggi dalle molteplici sfumature psicologiche, pur sempre atteggiati entro i limiti di un dignitoso contegno. Le tinte sono di solito fredde, accostate in maniera solida e molto raffinata, come i gialli e i violetti, oppure le varie sfumature di bianchi e grigi.


Textual description of firstImageUrl

Sir Anthony van Dyck | Family Portrait, 1621

Sir Anthony van Dyck studied under Peter Paul Rubens and was one of his most accomplished students. Van Dyck's career flourished and he went on to become England's leading court painter.
Using his own compositional techniques, van Dyck was soon ranked alongside Titian in terms of style and the relaxed elegance of his portraits helped shape English portraiture for almost two centuries.
Anthony van Dyck was particularly well-known for redefining the iconographical style as well as his fresh approach to new color schemes.


Textual description of firstImageUrl

Peter Paul Rubens (Flemish Baroque painter, 1577-1640)

Peter Paul Rubens was a prolific seventeenth-century Flemish Baroque painter, and a proponent of an exuberant Baroque style that emphasized movement, color and sensuality. He is well-known for his Counter-Reformation altarpieces, portraits, landscapes, and history paintings of mythological and allegorical subjects.
In addition to running a large studio in Antwerp which produced paintings popular with nobility and art collectors throughout Europe, Rubens was a classically-educated humanist scholar, art collector, and diplomat who was knighted by both Philip IV, king of Spain, and Charles I, king of England.


Textual description of firstImageUrl

Petrus Christus 1410-1475 | Scuola dei Primitivi Fiamminghi

Petrus Christus, 1410 circa-1475 circa, è stato un pittore fiammingo. Appartenne alla cosiddetta "seconda generazione" del periodo dei Primitivi Fiamminghi, dopo la prima dei fondatori Jan van Eyck, Rogier van der Weyden e Robert Campin. - Il periodo dei Primitivi Fiamminghi è quella fase della pittura nelle Fiandre legata alla nascita della sua straordinaria scuola, la più importante, con quella italiana, nel panorama delle arti figurative europee del Quattrocento. Questa scuola normalmente dipingeva quadri a tematica religiosa e intensi ritratti. Utilizzando la tecnica dell'olio, otteneva uno stile minuto, eccelso nella riproduzione di oggetti, nello spiccato naturalismo e nella resa del paesaggio in profondità spaziale.
Lo stile del Christus prese le mosse dal realismo minuto di Van Eyck, concentrandosi poi soprattutto sulla resa dello spazio, fino ad adottare una costruzione prospettica razionale con un unico punto di fuga, primo fra i pittori nordici. Forse seguì l'esempio di pittori italiani, tra i quali si ipotizza una conoscenza diretta con Antonello da Messina. Dopo la metà del secolo, sull'esempio di Van Der Weyden, le sue opere assumono un tono monumentale, ma importante resta anche la produzione di ritratti, che spiccano per l'intimo realismo e la resa psicologica.