Textual description of firstImageUrl

Friedrich Von Amerling (1803-1887)



Friedrich von Amerling è stato un pittore Austriaco.
Ritrattista, fu pittore di corte di Francesco Giuseppe d'Austria dal 1835-1880. È considerato, con Ferdinand Georg Waldmüller, il più grande ritrattista austriaco del XIX secolo.
Friedrich von Amerling fu figlio dell'orafo Franz Amerling e di Theresia Kargl.
Dal 1815-1824 frequentò l'Accademia di belle arti di Vienna e successivamente l'Accademia a Praga, fino al 1826.
Tra il 1827-1828 soggiornò quindi a Londra, dove venne influenzato dal ritrattista Sir Thomas Lawrence.
Successivamente visitò Parigi e Roma, per fare ritorno a Vienna, dove iniziò a lavorare per la corte e per le classi aristocratica e media austriache.


Nel 1829 fu insignito del premio Reichel dall'Accademia di Vienna, primo di una lunga serie di onori che lo accompagnarono per tutta la vita.
Amerling non smise mai di viaggiare: il 1836 e il 1838 si recò in Italia, il 1838 in Olanda, il 1839 a Monaco e dal 1840-1843 soggiornò a Roma.
Nel 1882 fu la volta della Spagna, nel 1883 dell'Inghilterra, nel 1884 della Grecia e nel 1885 visitò la Scandinavia, dove si spinse fino a Capo Nord.
Nel 1886, un anno prima di morire, raggiunse l'Egitto e la Palestina.
Nel 1878 Amerling fu elevato alla nobiltà e da questo momento fu chiamato Friedrich Ritter von Amerling..