Visualizzazione post con etichetta Finnish Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Finnish Art. Mostra tutti i post

23/06/21

Textual description of firstImageUrl

Maria Catharina Wiik

Maria Wiik (Helsinki, 1853-1928) è stata una eccellente ritrattista Finlandese, che si distinse anche nei paesaggi e nelle nature morte. Maria Catharina Wiik nacque a Helsinki in una famiglia colta e benestante. Suo padre, Jean Wiik, era architetto. Notato il suo precoce talento per il disegno, i genitori la incoraggiarono ad intraprendere la via dell'arte.
Maria quindi iniziò a studiare nel 1874, all'età di 21 anni, presso la scuola di disegno dell'"Accademia di belle arti di Helsinki" e, al tempo stesso, seguì dei corsi privati, sia con Adolf von Becker, sia presso lo studio di Severin Falkman.

Ma ben presto, come era normale in quegli anni, sentì la necessità di recarsi a Parigi per perfezionare i suoi studi. Partì quindi per la Francia nel 1875, quando ancora l'"Académie des Beaux Arts" non accettava donne fra i suoi iscritti.
Seguì pertanto i corsi di Tony Robert-Fleury all'Académie Julian per un anno, per poi rientrare in patria per tutto il 1876.



09/06/21

Textual description of firstImageUrl

Elin Danielson-Gambogi (1861-1919)

Elin Danielson-Gambogi fa parte della prima generazione delle artiste Finlandesi che hanno ricevuto un'educazione professionale nell'arte, la cosiddetta "Generazione delle Sorelle Pittrici".

Fonte:Archivio Storico degli Artisti Lucchesi | Fondazione Culturale Ragghianti

Elin Danielson-Gambogi nasce a Noormarkku (Finlandia), piccolo villaggio vicino a Pori nel Golfo di Botnia, il 3 settembre del 1861, da Karl e Amalia Rosa Gestrin. Fin da bambina rivela una naturale inclinazione per l'arte.
Nel 1872 il padre muore suicida e lascia la famiglia in precarie condizioni economiche. Fondamentale si rivela, in questo difficile frangente, il sostegno dello zio materno, che non mancherà di incentivare la carriera artistica della nipote.
Nel 1876 si trasferisce ad Helsinki per frequentare la Scuola di Disegno della Società d'Arte Finlandese, dove studia disegno antico, paesaggio e prospettiva; tra gli insegnanti si registra la presenza di Carl Eneas Sjöstrand e Hjalmar Munsterhjelm, paesaggista di successo formatosi a Düsseldorf.



02/06/21

Textual description of firstImageUrl

Helene Schjerfbeck (1862-1946)

Helene Sofia Schjerfbeck (Helsinki, 10 luglio 1862 – Saltsjöbaden, 23 gennaio 1946) è stata una pittrice Finlandese.
Il suo stile, spesso cambiato durante la sua vita, è stato definito come realista, romantico, impressionista, simbolista ed espressionista - addirittura astratto. È conosciuta soprattutto per i suoi autoritratti.

Infanzia

Helene Schjerfbeck nasce a Helsinki nella famiglia di Svante Schjerfbeck e Olga Johanna Schjerfbeck. All'età di quattro anni la sua vita viene segnata da un incidente, quando cade da una scaletta e si frattura l'anca. Non si riprenderà mai completamente e zoppicherà per il resto della sua vita. Non può quindi andare a scuola e ha invece tempo per disegnare, dipingere e sviluppare il suo talento artistico.



07/04/19

Textual description of firstImageUrl

Hugo Simberg | Symbolist painter

Hugo Gerhard Simberg (24 June 1873 - 12 July 1917) was a Finnish symbolist painter** and graphic artist.
  • Life and career
Simberg was born on 24 June 1873, at Hamina (original Swedish Fredrikshamn), the son of Colonel Nicolai Simberg and Ebba Matilda Simberg (born Widenius). In 1891, at the age of 18, he enrolled at the Drawing School of the Viipuri Friends of Art, and he also studied at the Drawing School of the Finnish Art Association (fi) from 1893-1895, but in 1895 he decided to become the private pupil of Akseli Gallen-Kallela at his wilderness studio Kalela in Ruovesi. He studied under Gallen-Kallela for three periods between 1895-1897.

The Wounded Angel, 1903


04/03/18

Textual description of firstImageUrl

Hjalmar Munsterhjelm (1840-1905)


Magnus Hjalmar Munsterhjelm (19 October 1840, Tuulos - 2 April 1905, Helsinki) was a Swedish-Finnish landscape painter.
He studied in Düsseldorf and Karlsruhe under Hans Gude in the early 1860s.
He painted landscapes "influenced by the romantic notions of the Düsseldorf school, while also evincing new, more realistic impulses".
His landscape "October Evening in the Archipelago after First Snow, 1883" was purchased by Alexander III in 1885; the painting is now in the Ateneum Art Museum.


05/11/17

Textual description of firstImageUrl

Albert Edelfelt | Realist / Plein air painter


From promising young Finnish painter to European celebrity, Albert Edelfelt was Finland’s first cosmopolitan art icon. His work was admired by, among many others, Vincent van Gogh. Declining a professorship at the Imperial Academy of Arts in St. Petersburg, Edelfelt’s greatest passions were the Parisian lifestyle and summers spent in his native country.