Textual description of firstImageUrl

Donatello (1386-1466)


Con la sua lunghissima carriera, Donatello, vero nome Donato di Niccolò di Betto Bardi, fu uno dei tre padri del Rinascimento fiorentino, assieme a Filippo Brunelleschi e Masaccio (1401-1428), oltre che uno dei più celebrati scultori di tutti i tempi.
Diede un contributo fondamentale al rinnovo dei modi della scultura, facendo accantonare definitivamente le esperienze del tardo gotico e superò i modelli dell'arte romana classica, all'insegna di un espressionismo nuovo ed inquieto che pervade le sue opere migliori.


Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Inventò lo stile "stiacciato", basato su minime variazioni millimetriche degli spessori, che non impedisce la creazione di uno spazio illusorio, e padroneggiò le più disparate tecniche e materiali: marmo, pietra serena, bronzo, legno, terracotta.
Si dedicò anche al disegno, fornendo i modelli ad esempio per alcune vetrate del Duomo di Firenze.
Particolare fu la sua capacità di infondere umanità ed introspezione psicologica alle opere, spesso con accenti drammatici o di energia e vitalità trattenute ma perfettamente visibili.

Click Image To View Full Size

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino

Donatello 1386-1466 | Rinascimento fiorentino