Textual description of firstImageUrl

René Magritte (1898-1967)



René Magritte, in full René-François-Ghislain Magritte, Belgian Surrealist artist, one of the most prominent Surrealist painters, whose bizarre flights of fancy blended horror, peril, comedy and mystery.
His works were characterized by particular symbols - the female torso, the bourgeois “little man”, the bowler hat, the castle, the rock, the window, and others.


Two museums in Brussels celebrate Magritte: the René Magritte Museum, largely a biographical museum, is located in the house occupied by the artist and his wife between 1930 and 1954; and the Magritte Museum, featuring some 250 of the artist’s works, opened in 2009 at the Royal Museum of Fine Arts.































René François Ghislain Magritte (Lessines, 21 novembre 1898 - Bruxelles, 15 agosto 1967) è stato un pittore Belga.
Insieme a Paul Delvaux è considerato il maggiore pittore del surrealismo in Belgio.
Dopo iniziali vicinanze al cubismo e al futurismo, il suo stile s'incentrò su una tecnica raffigurativa accuratissima basata sul trompe l'oeil, alla pari di Salvador Dalí🎨 e di Delvaux, ma senza il ricorso alla simbologia di tipo paranoide del primo o di tipo erotico-anticheggiante del secondo.
Ma René Magritte, detto anche le saboteur tranquille per la sua capacità di insinuare dubbi sul reale attraverso la rappresentazione del reale stesso, non avvicina il reale per interpretarlo, né per ritrarlo, ma per mostrarne il mistero indefinibile. Intenzione del suo lavoro è alludere al tutto come mistero e non definirlo.
Due musei a Bruxelles celebrano Magritte: il René Magritte Museum, in gran parte un museo biografico, si trova nella casa occupata dall'artista e da sua moglie tra il 1930-1954; ed il Museo Magritte, con circa 250 opere dell'artista, aperto nel 2009 al Royal Museum of Fine Arts.




Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy