Textual description of firstImageUrl

Maurice Prendergast | Pittore post-impressionista

Maurice Brazil Prendergast (10 ottobre 1858 - 1 febbraio 1924) è stato un artista post-impressionista Americano che ha lavorato ad olio, acquerello e monotipo.
Espose come membro degli Eight - la Ashcan School, un movimento artistico negli Stati Uniti tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, noto soprattutto per le opere che ritraggono scene di vita quotidiana a New York, spesso nelle zone più povere della città quartieri - sebbene la delicatezza delle sue composizioni e la bellezza musiva del suo stile differissero dalle intenzioni artistiche e dalla filosofia del gruppo.



Il lavoro di Prendergast è stato fortemente associato fin dall'inizio a scene piacevoli ambientate su spiagge e parchi. I suoi primi lavori erano per lo più ad acquerello o monotipi e tra il 1895-1902 produsse oltre duecento monotipi.
Ha anche sperimentato la pittura ad olio nel 1890, ma non si è concentrato su quel mezzo fino all'inizio del 1900.
Si è sviluppato all'inizio della sua carriera e ha continuato per tutta la vita a elaborare uno stile molto personale, con colori audacemente contrastanti simili a gioielli e forme appiattite simili a motivi disposte ritmicamente su una tela.
Le forme sono state radicalmente semplificate e presentate in aree piatte di colore brillante e non modulato.
I suoi dipinti sono stati giustamente descritti come arazzi o simili a mosaici.

Maurice Brazil Prendergast nacque a St. John's il 10 ottobre 1858.
Nel 1868 la famiglia si trasferì a Boston, dove il giovane Maurice fu apprendista da un artista commerciale, facendo cartelloni.
Le strutture piatte e brillantemente colorate dei manifesti pubblicitari ebbero una profonda influenza sul suo stile, caratterizzandone anche i lavori maturi.
Per studiare arte, negli anni '80 si trasferì a Parigi, dove incontrò alcuni artisti inglesi d'avanguardia come Walter Sickert e Aubrey Beardsley.
Conobbe inoltre da vicino lo stile di James Abbott McNeill Whistler, degli impressionisti e dei puntinisti.

Ma furono soprattutto le influenze di Édouard Vuillard e di Pierre Bonnard che spinsero il suo stile verso il post-impressionismo, in cui ampie forme radicalmente semplificate, colorate in modo luminoso e vigoroso, sono disposte in modo quasi ritmico sulla tela.

Diversi critici d'arte descrissero le sue opere come simili ad arazzi e mosaici.

Nel 1898 Prendergast compì un viaggio a Venezia dove ammirò da vicino le deliziose scene di genere di Vittore Carpaccio, che lo incoraggiarono verso disposizioni ancor più complesse e ritmiche.
Divenne anche uno dei primi pittori americani ad ispirarsi al lavoro di Paul Cézanne, in relazione ad un uso espressivo della forma e del colore.
Anche se lavorò principalmente con gli acquerelli, nella maturità si orientò verso opere ad olio che partivano da abbozzi ad acquerello.
Maurice Prendergast morì a New York il 1º febbraio 1924.





















11111111111