24/05/21

Textual description of firstImageUrl

Erica Hopper, 1949


La pittrice Americana Erica Hopper è nata a Kansas City, Missouri.
Ha studiato grafica e design industriale alla San Diego State University ed ha continuato la sua formazione artistica presso l'Università delle Americhe di Puebla, in Messico.
Durante gli anni '70 e '80 era una illustratrice di successo con molti lavori pubblicati in riviste nazionali.
Oggi Erica Hopper concentra i suoi dipinti su supporti ad olio e design tessile.
I dipinti di Hopper sono convincenti ed astrattamente interpretativi.
Crea superfici con immagini sottili delicatamente modulate.
Il suo uso del colore è forte, ma posizionato in modo da creare una contemplazione silenziosa e vivacità colorata.



Mentre lei sviluppa immagini figurative con lavaggi di colori e segni che sono chiaramente definiti, i bordi lasciano spazio alla propria fantasia.
Erica Hopper ha sviluppato grande ammirazione e rispetto per l'origine etnica e la fauna selvatica che sono diventati una costante nelle sue composizioni.
Questa coscienza insieme con l'immaginazione sono tradotti su tela per raccontare una storia.

Hopper dice che i suoi quadri sono "interpretazioni metaforiche della natura e della materia dei sogni in cui lo spettatore può immaginare la scena completa dove l'immaginazione prende il sopravvento".

Il lavoro di Erica Hopper si trova in collezioni private e commerciali in tutti gli Stati Uniti.












Erica Hopper was born in Kansas City, Missouri, studied graphic and industrial design at San Diego State University, and continued her art education at the University of The Americas in Puebla, Mexico.
During the 70's and 80's she was a successful illustrator with many published works in national periodicals. Today Hopper concentrates on oil media and textile design. It is clear one influences the other by the rhythm and texture found in her paintings.
Hopper's paintings are compelling and abstractly interpretive. She creates delicately modulated surfaces with subtle imagery. Her color use is strong, yet positioned to create a quiet contemplation and colorful vivaciousness.
While she develops figurative images with color washes and markings that are clearly defined, the edges leave an openness for imaginative completion. Erica Hopper's work is in both private and corporate collections throughout the United States.