Textual description of firstImageUrl

Balthus (Polish-born French painter, 1908-2001)



Balthus, pseudonimo di Balthasar Kłossowski de Rola, è stato un pittore Francese di origine Polacca.
Lo stile di Balthus parte da una base classica ed accademica; tuttavia, anche se la sua tecnica e lo stile compositivo sono ispirati da quelli dei pittori pre-rinascimentali nelle sue opere sono presenti evidenti riferimenti allo stile di surrealisti come Giorgio De Chirico 1888-1978.
Ha dipinto soprattutto figure umane in un'epoca in cui l'arte figurativa è stata sostanzialmente ignorata e trascurata.
Attualmente è diffusamente riconosciuto come uno dei più importanti artisti del XX secolo.


Nel suo lavoro possono essere rintracciati i segni di numerose influenze, tra cui gli scritti di Emily Brontë, -nel 1934 ha illustrato con disegni a penna su carta il romanzo Cime Tempestose-, gli scritti e le fotografie di Lewis Carroll, i dipinti di Masaccio, Piero della Francesca, Simone Martini, Poussin, Jean Etienne Liotard, Joseph Reinhardt, Géricault, Ingres, Francisco José de Goya 1746-1828, Jean-Baptiste Camille Corot, Gustave Courbet 1819-1877, Edgar Degas, Félix Vallotton e Paul Cézanne.
In ambito musicale il suo compositore preferito fu Wolfgang Amadeus Mozart.



















Balthasar Klossowski de Rola, known as Balthus, was a Polish-French modern artist.
Throughout his career, Balthus rejected the usual conventions of the art world.
He insisted that his paintings should be seen and not read about, and he resisted any attempts made to build a biographical profile.

A telegram sent to the Tate Gallery as it prepared for its 1968 retrospective of his works read:

"No Biographical Details. Begin: Balthus Is A Painter Of Whom Nothing Is Known. Now Let Us Look At The Pictures. Regards B".