Textual description of firstImageUrl

Antonio Frilli (1880-1920) | Figurative sculptor



Antonio Frilli was a Florentine🎨 sculptor who specialized in marble and alabaster statues for public and private customers.
In 1860, Frilli established his first and exclusive Atelier in via dei Fossi, Florence, where he worked with a few assistants on medium-size refined painted alabasters and big white Carrara marble statues for private villas and monumental cemeteries.


His works decorate famous cemeteries such as Porte Sante and Allori in Florence.
A marble portrait of Frilli was carved in his Atelier after his death, and it was placed on his family tomb in Cimitero degli Allori.
Frilli and his gallery were well known in Europe, the United States and Australia, as he took part in several world's fair exhibitions.
He was in Philadelphia for the Centennial Exposition of 1876, and in 1881 his statues and garden furnitures were exhibited in the Italian Pavilion in Melbourne, Australia.
In 1904, two years after Frilli's death, his son Umberto took part in the Louisiana Purchase Exposition in St. Louis, Missouri, where one of his father's works - a sculpture on a "Woman on a Hammock" in white Carrara marble - won the Grand Prize🎨 and 6 gold medals.


In 1999, the same masterpiece was sold by Sotheby's with an auction estimate of $ 800,000.
More recently, Frilli's 1892 sculpture "Sweet Dreams", which features a life-sized reclining woman in a hammock and which was exhibited at Panama-Pacific International Exposition in San Francisco in 1915, was sold at a Los Angeles auction house. | © Wikipedia










Antonio Frilli è stato uno scultore Italiano🎨 specializzato nella produzione di statue in marmo e alabastro per committenti pubblici e privati.
Nel 1860, Frilli fondò il suo primo ed esclusivo Atelier in via dei Fossi a Firenze, dove lavorò con pochi assistenti.
Si dedicò alla creazione di statue di media grandezza di alabastro finemente decorato con pittura, e alla scultura di grandi statue in marmo di Carrara per ville private e cimiteri monumentali. I suoi lavori decorano cimiteri famosi come il Cimitero delle Porte Sante ed il Cimitero degli Allori.
Un ritratto in marmo dello scultore fu eseguito nel suo atelier dopo la sua morte, e fu posto nella sua tomba di famiglia nel Cimitero degli Allori.
Frilli e la sua galleria erano ben conosciuti in Europa, negli Stati Uniti ed Australia, per le sue presenze in molte manifestazioni fieristice ed esibizioni di carattere mondiale.


Fu presente all'Esposizione Centennale di Philadelphia del 1876; nel 1881 le sue statue e i suoi arredi da giardino furono esibiti nel padiglione italiano a Melbourne in Australia.
Nel 1904, due anni dopo la morte di Frilli, suo figlio Umberto partecipò alla Louisiana Purchase Exposition a St. Louis nel Missouri, dove uno dei lavori del padre, una scultura raffigurante una donna su un'amaca realizzata in marmo bianco di Carrara, vinse il Grand Prize🎨 e sei medaglie d'oro.
Nel 1999, lo stesso pezzo fu venduto da Sotheby's con un'asta stimata $ 800,000.
Successivamente, la scultura di Frilli "Sweet Dreams" realizzata nel 1892, che raffigura un nudo di donna reclinata su un amaca a grandezza naturale che fu esibita all'Esposizione internazionale Panama-Pacifico di San Francisco (1915), fu venduta da una casa d'aste a Los Angeles





Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy