Augustus John (1878-1961)

Augustus John, in full Augustus Edwin John (born January 4, 1878, Tenby, Pembrokeshire, Wales-died October 31, 1961, Fordingbridge, Hampshire, England), Welsh painter who was an accomplished portraitist, muralist and draughtsman.
John studied at the Slade School of Fine Art in London from 1894-1898. By age 20 he had won a reputation as one of the most brilliant draughtsmen in England.
His portraits and other paintings done around 1900 gained attention for their vigour and skillful technique. John was greatly influenced by the work of Old Master painters, especially Peter Paul Rubens🎨, as can be seen in the strong and sensuous Smiling Woman (c. 1908), a portrait of John’s second wife, Dorelia. John was known as a colourful personality who adopted an individualistic and bohemian lifestyle. Intrigued by gypsy culture and the Romany language, he spent periods traveling with gypsy caravans over Wales, Ireland, and Dorset.





He based much of his work on these experiences, such as the painting Encampment on Dartmoor (1906). John was more modern in his approach to landscape painting, as seen in the bright palette and loose brushwork of paintings such as Llyn Trewereyn (1911-12) and The Little Railway, Martigues (1928).
After World War I, John’s creative vitality declined even as his reputation continued to grow. He painted portraits of many of the leading European personalities, politicians, society ladies, and literary figures, in a slick and somewhat superficial style, occasionally recapturing his former boldness and integrity of form. His most significant portraits include those of novelist James Joyce, playwright George Bernard Shaw, cellist Guilhermina Suggia, and poets Dylan Thomas and William Butler Yeats. John’s sister, Gwen John, was also a highly regarded artist who worked with the painter James McNeill Whistler and the sculptor Auguste Rodin🎨. /The Encyclopædia Britannica/









Augustus John (Tenby, 4 gennaio 1878 - Fordingbridge, 13 ottobre 1961) è stato un pittore e incisore Britannico🎨.
Augustus John nacque il 4 gennaio 1878 a Tenby, nel Galles. Studiò all'accademia di Liverpool e alla scuola d'arte di Londra con Ford Madox Brown; già allora si mise in luce grazie al suo talento, come sua sorella Gwen John, all'epoca artista molto nota.
Le prime opere della sua carriera artistica furono delle incisioni dal disegno vigoroso, ispirate a Rembrandt.
La maggior parte dei lavori successivi furono invece ritratti, caratterizzati da notevole vivacità e da una profondissima analisi psicologica, tanto che all'inizio alcuni non furono apprezzati; ciononostante, in breve tempo furono proprio i ritratti a fargli raggiungere la celebrità.
Amava ritrarre sia i membri della sua famiglia che alcuni dei personaggi più noti della Belle époque. I ritratti della sua famiglia raffiguravano le sue mogli e i suoi molti figli; il numero esatto dei figli è incerto, pare che ne nacquero molti al di fuori del matrimonio da relazioni con amanti occasionali.



John dipinse molti contemporanei celebri, tra cui Thomas Hardy, Yeats, George Bernard Shaw, la marchesa Luisa Casati, James Joyce, ed anche Elisabetta II; secondo molti critici il suo ritratto migliore è quello del poeta gallese Dylan Thomas.
Durante la prima guerra mondiale, si unì alle forze canadesi come artista di guerra e fece numerosi ritratti di soldati di fanteria.
Dopo la guerra il suo stile divenne sempre più ruvido e la sua vena artistica sembrò inaridirsi; fu probabilmente per cercare nuova ispirazione e nuovi stimoli che viaggiò molto, soprattutto in Spagna e nei Caraibi.
Anche se non riuscì più a raggiungere i picchi artistici di un tempo, la sua fama era ormai consolidata, tanto che nel 1921 fu nominato membro della Royal Academy of Arts.
Continuò a lavorare fino alla morte, avvenuta a Fordingbridge, nell'Hampshire, il 13 ottobre 1961.





Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy

Archivio

Follow by Email