Claude Monet | Palm trees at Bordighera, 1884 | Metropolitan Museum of Art

Monet first visited Italy’s southern coast with Renoir in December 1883. Shortly thereafter, he returned alone to paint, writing his dealer that working "à deux" was constraining.
This scene and The Valley of the Nervia reflect Monet’s excitement at the new motifs offered by the region’s palm trees and mountains. For this view, he ventured from his hotel in Bordighera and looked across the Bay of Ventimiglia toward the Alps on the French border.
The dazzling colors challenged him to "dare to use all the tones of pink and blue", although what he truly needed was a "palette of diamonds and jewels". | © The Metropolitan Museum of Art


Monet visitò per la prima volta la costa meridionale dell'Italia con Renoir nel dicembre del 1883.
Poco dopo tornò da solo a dipingere, scrivendo al suo commerciante che lavorare "à deux" era vincolante. Questa scena e The Valley of the Nervia riflettono l'eccitazione di Monet per i nuovi motivi offerti dalle palme e dalle montagne della regione.
Per questa visione, si avventurò dal suo albergo a Bordighera e guardò attraverso la baia di Ventimiglia verso le Alpi al confine con la Francia.
I colori abbaglianti lo sfidavano ad "osare usare tutti i toni del rosa e del blu", anche se quello di cui aveva veramente bisogno era una "tavolozza di diamanti e gioielli". | © The Metropolitan Museum of Art

Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy

Archivio

Follow by Email