Noè Bordignon (Venetian Genre painter, 1841-1922)


Noè Bordignon (September 3, 1841 - December 7, 1920) was an Italian painter⏩, active mainly in Venice.
He was born in Salvarosa near Castelfranco Veneto.
He began studies in 1859 at the Accademia di Belle Arti of Venice, where he was a pupil of Michelangelo Grigoletti, Carlo De Blaas and Pompeo Marino Molmenti.
In 1865, he won a stipend to study in Rome. He later formed a strong friendship with Tranquillo Cremona⏩.
He favored painting genre scenes, in a style also favored by Giacomo Favretto⏩, Luigi Nono ⏩ and Alessandro Milesi. In 1869, he opened a studio in Venice.


In 1878 at Paris, he exhibited:
  • Costume romano;
  • Il fuso della nonna;
  • Le pettegole;
  • Un cortile a Venezia.
In 1887 at Venice, he exhibited
  • Fiori e dolci parole;
  • Per l'America;
  • Motti e Risate;
  • Scarpette nuove;
  • and Pater noster.
He also painted frescoes and altarpieces. He died in San Zenone degli Ezzelini. | © Wikipedia




















Noè Raimondo Bordignon (Salvarosa, 3 settembre 1841 - San Zenone degli Ezzelini, 7 dicembre 1920) è stato un pittore Italiano⏭.
  • Biografia

Di umili origini, grazie all'interessamento di alcune personalità ebbe una prima formazione a Castelfranco, passando poi, nel 1859, all'Accademia di Venezia.
L'ambiente lagunare lo mise in contatto con artisti di grande rilievo: allievo di Michelangelo Grigoletti, Carlo De Blaas e Pompeo Marino Molmenti, ebbe come compagni di studi Giacomo Favretto e Guglielmo Ciardi; strinse una forte amicizia con Tranquillo Cremona e, più tardi, prese contatto con i maggiori esponenti della pittura di genere, come il già citato Giacomo Favretto⏩, Luigi Nono ⏩ ed Alessandro Milesi.
Nel 1865 concluse brillantemente gli studi all'Accademia, ottenendo una borsa di studio a Roma.
Nel 1869 tornò a Venezia dove, presso San Vio, aprì uno studio. | © Wikipedia








Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy

Archivio

Follow by Email