Franz Skarbina | Impressionist painter

Franz Skarbina (24 February 1849 - 18 May 1910) was a German🎨 impressionist painter, draftsman, etcher and illustrator.
Born in Berlin, he was the son of a goldsmith from Zagreb. From 1865 to 1869, he studied at the Prussian Academy of Arts.
After graduation, he spent two years as a tutor to the daughters of Count Friedrich von Perponcher-Sedlnitzky (1821-1909), during which time he travelled to Dresden, Vienna, Venice, Munich, Nuremberg and Merano.
In 1877, he had acquired the funds to make a year-long study trip to the Netherlands, Belgium and France, where he came under the influence of impressionism.



He became an assistant teacher at the Prussian Academy in 1878 and, in 1881, he taught anatomical drawing at the Kunstgewerbemuseum Berlin.
The following year, he returned to Paris and exhibited at the Salon. From 1885 to 1886, he was in Paris again, with side trips to Northern France, Belgium and the Netherlands. This is considered to be one of his most productive periods.
In 1888, he was appointed a Professor at the Prussian Academy and, in 1892, became a full member there.
A year later, however, he resigned his teaching position due to disagreements with the Academy's Director, Anton von Werner.



The problem stemmed from his participation in the "Group of Eleven", an association of artists dedicated to promoting their own exhibitions of what was then considered "radical" art, free of the Academy's influence.
This eventually (in 1898) led to the establishment of the Berlin Secession, of which Skarbina was a co-founder.
In 1895, he became a Supervisory Board member for the magazine Pan. In 1898, he served as one of the judges in a contest held by Ludwig Stollwerck to select the artists for a new series of trading cards.
He died at his home in Berlin, from an acute kidney ailment, and is buried in the Old Cemetery of St. Jacobkirche. All of the items in his estate were destroyed during World War II. | © Wikipedia
















Franz Skarbina (24 febbraio 1849 - 18 maggio 1910) è stato un pittore impressionista Tedesco🎨, disegnatore, incisore e illustratore.
Nato a Berlino, era figlio di un orafo di Zagabria.
Dal 1865-1869, ha studiato all'Accademia delle arti prussiane.
Dopo la laurea, ha trascorso due anni come tutor alle figlie del conte Friedrich von Perponcher-Sedlnitzky (1821-1909), durante il quale ha viaggiato a Dresda, Vienna, Venezia, Monaco, Norimberga e Merano.
Nel 1877, aveva acquisito i fondi per fare un viaggio di studio di un anno in Olanda, Belgio e Francia, dove venne sotto l'influenza dell'impressionismo.
Divenne insegnante assistente all'Accademia prussiana nel 1878 e, nel 1881, insegnò disegno anatomico al Kunstgewerbemuseum di Berlino.
L'anno seguente, tornò a Parigi ed espose al Salon.
Dal 1885-1886, fu di nuovo a Parigi, con viaggi secondari in Francia settentrionale, Belgio e Paesi Bassi. Questo è considerato uno dei suoi periodi più produttivi.
Nel 1888, fu nominato professore all'Accademia prussiana e, nel 1892, divenne un membro a pieno titolo. Un anno dopo, tuttavia, si dimise dalla sua posizione di insegnante a causa di disaccordi con il direttore dell'Accademia, Anton von Werner.
Il problema derivava dalla sua partecipazione al "Gruppo degli Undici", un'associazione di artisti dedicata a promuovere le proprie mostre su quella che allora era considerata un'arte "radicale", libera dall'influenza dell'Accademia. Questo alla fine (nel 1898) portò alla creazione della Secessione di Berlino, di cui Skarbina era un co-fondatore.
Nel 1895 divenne membro del Consiglio di sorveglianza della rivista Pan. Nel 1898, servì come uno dei giudici in un concorso tenuto da Ludwig Stollwerck per selezionare gli artisti per una nuova serie di figurine.
Morì nella sua casa di Berlino, da un rene acuto, ed è sepolto nel Vecchio cimitero di St. Jacobkirche. Tutti gli oggetti della sua tenuta furono distrutti durante la seconda guerra mondiale.



Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy