Luigi Pastega | Genre painter

Luigi Pastega (Venice, 1858-1927) was an Italian painter🎨, mainly of genre🎨 subjects.
He was a pupil of Pompeo Marino Molmenti and Napoleone Nani🎨 at the Accademia di Belle Arti in Venice.
He continued to reside in Venice painting vedute and genre subjects in a style that recalled Giacomo Favretto🎨.
  • At Turin, in 1880, he exhibited: Il pasto della gallina;
  • at Milan, in 1881: Sulle fondamenta;
  • at Venice, in 1881: Dame un baso;
  • at the 1882 Promotrice: Il pasto alle galline;
  • in 1883 at Rome: A ti cocoloĂŹ; Post prandium;
  • at Turin, in 1884: In un'ora d'ozio and PecĂ  esser veci!.
  • At the 1887 Venice Exhibition, he sent: Primi saggi; La sagra al nonno; to the 1887 and 1888 Promotrice he sent: A lettera interessante; Una dichiarazione; La fede di stato libero; and a Amore materno.














Luigi Pastega nasce a Venezia nel 1858. Si avviò alle arti nella città lagunare; fu allievo di Pompeo Marino Molmenti e di Napoleone Nani🎨. Seguace prediletto del Favretto🎨, maestro del colorismo veneto.
EsordĂŹ a Torino nel 1880 con "Il pasto della gallina". Nel 1881 espose anche a Milano e a Venezia.
Nel 1882 fu protagonista della Promotrice fiorentina e poi ancora riscosse i favori della critica anche a Roma e nuovamente a Torino nel 1884.
Si affermò definitivamente all’ Esposizione Veneziana del 1887 e del 1888 con "Una lettera interessante", "Amor materno", "Una dichiarazione!" ed altre opere riuscitissime.
Di questi anni sono le sue tele piĂš belle, riproducenti l’ ambiente veneziano, dai colori stupefacenti nello stile del suo grande maestro.
Questa produzione giĂ  allora fu assai ricercata dai collezionisti stranieri, tant’ è che oggi molte suo opere fanno parte di importanti collezioni private estere. Muore a Venezia il 27 gennaio 1927. | © Wikipedia


Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy