Textual description of firstImageUrl

Vincent van Gogh | Daubigny's Garden, 1890



Van Gogh🎨 was a lifelong admirer of the work of Charles-François Daubigny🎨.
This celebrated landscape painter had lived in Auvers.
So when Vincent arrived in the village, he went to see Daubigny's home and garden as soon as he could. This is Van Gogh's first painting of the garden. He later made two larger ones on canvas.


Because Van Gogh did not have any canvas at hand, he painted the garden on a red and white striped tea towel. He first covered the towel with a bright pink ground layer of lead-white pigment mixed with red.
This pink base formed a vivid contrast with the green paint he used for the garden. The ground layer is visible between the strokes of paint.
The red pigment has faded over time, so the pink base now looks grey. | © Van Gogh Museum, Amsterdam






Van Gogh🎨 fu un ammiratore per tutta la vita dell'opera di Charles-François Daubigny🎨. Questo celebre paesaggista aveva vissuto ad Auvers.
Quindi quando Vincent arrivò nel villaggio, andò a trovare la casa e il giardino di Daubigny il prima possibile.
Questo è il primo dipinto del giardino di Van Gogh. Successivamente ne realizzò due più grandi su tela.
Poiché Van Gogh non aveva alcuna tela a portata di mano, dipinse il giardino su un canovaccio a strisce bianche e rosse.
In primo luogo ha coperto l'asciugamano con uno strato di terra rosa brillante di pigmento bianco piombo mescolato con rosso.
Questa base rosa formava un vivido contrasto con la vernice verde che usava per il giardino.
Lo strato di fondo è visibile tra i tratti di vernice. Il pigmento rosso è sbiadito nel tempo, quindi la base rosa ora sembra grigia.


Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy