Textual description of firstImageUrl

Vincent van Gogh | Seascape near Les Saintes-Maries-de-la-Me, 1888



We can tell that Van Gogh painted this view of the sea from the beach, as grains of sand have been found in the paint layers. It was done at the fishing village of Les Saintes-Maries-de-la-Mer, during a trip he took from Arles in the south of France.
In addition to the blue and white that he brushed onto the canvas with bold strokes, he used green and yellow for the waves.
He applied these colours with a palette knife, neatly capturing the effect of the light through the waves.
Van Gogh was enthusiastic about the colours of the Mediterranean Sea.


He wrote that it ‘has a colour like mackerel, in other words, changing - you don’t always know if it’s green or purple  -  you don’t always know if it’s blue – because a second later, its changing reflection has taken on a pink or grey hue’.
The bright red signature has been placed prominently in the foreground: it was intended as a ‘red note in the green’. | © Van Gogh Museum, Amsterdam











Possiamo dire che Van Gogh dipinse questa vista del mare dalla spiaggia, poiché granelli di sabbia sono stati trovati negli strati di vernice.
Fu fatto nel villaggio di pescatori di Les Saintes-Maries-de-la-Mer, durante un viaggio che fece da Arles nel sud della Francia.
Oltre al blu ed al bianco che ha spazzolato sulla tela con tratti audaci, ha usato il verde ed il giallo per le onde.
Applicò questi colori con una spatola, catturando ordinatamente l'effetto della luce attraverso le onde.
Van Gogh era entusiasta dei colori del Mar Mediterraneo.
Ha scritto che "ha un colore come lo sgombro, in altre parole, cambia - non sai sempre se è verde o viola - non sai sempre se è blu - perché un secondo dopo, il suo riflesso mutevole ha assunto una tonalità rosa o grigia'.
La firma rosso brillante è stata posta in primo piano in modo prominente: era intesa come una "nota rossa nel verde".


Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy