Visualizzazione post con etichetta German Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta German Art. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Abraham Mignon | Baroque still-life painter

From National Gallery of Art, Washington D.C.:

The son of shopkeepers, Abraham Mignon (1640-1679) was born in Frankfurt and baptized in the Calvinist church on June 21, 1640.
When his parents moved to Wetzlar in 1649, Mignon was placed under the care and artistic apprenticeship of Jacob Marrel (1614-1681), a still-life painter and art dealer.
Marrell was undoubtedly impressed with Mignon’s abilities, for he entrusted his affairs to him whenever he was away in Holland on business.
Furthermore, Marrell asked Mignon to instruct his stepdaughter, Maria Sibylla Merian (1647-1717), in still-life painting.
By 1664 Marrell and Mignon had left Frankfurt for Utrecht, and in 1669 both were registered in the Saint Luke’s Guild there.



Textual description of firstImageUrl

Heinrich Heine | Amore mio, noi sedevamo insieme

Amore mio, noi sedevamo insieme
nell’intimo d’una barca leggera.
Navigavam nella notte silente
sulla strada infinita dei flutti.

L’isola degli Spiriti, sì bella,
tenue appariva al chiarore lunare;
al suono dolce d’una melodia

Lawton Silas Parker | Midsummer Idyll


Textual description of firstImageUrl

Heinrich Heine | Di notte ti vedo nei sogni

Nightly I see you in dreams

Nightly I see you in dreams - you speak,
With kindliness sincerest,
I throw myself, weeping aloud and weak
At your sweet feet, my dearest.

Frederic Leighton | Lachrymae


Textual description of firstImageUrl

Johann Wolfgang Goethe racconta Tiziano

Johann Wolfgang Goethe (Scrittore, poeta e drammaturgo Tedesco, 1749-1832) fece due viaggi in Italia tra il 1786-1788.
Mai la visita di un turista colto fu tanto determinante nella creazione di un’immagine dell’Italia, soprattutto da quando egli raccolse i suoi ricordi nel famosissimo "Italienische Reise", o "Viaggio in Italia" (1813-1817).

A Roma, di fronte alla grande pala della Madonna col Bambino e Santi, 1533-1535 scriveva:

"Più incantato ancora rimasi di fronte ad un quadro di Tiziano.
Esso supera in splendore quanti ne ho finora veduti. Se ciò dipenda dalla mia più affinata sensibilità, o se davvero esso sia il più bello, non saprei dire di certo".

Tiziano Vecellio | Pala della Madonna col Bambino e Santi, (1533-1535) | Chiesa di S. Niccolò della Lattuga in Campo dei Frari al Lido di Venezia


Textual description of firstImageUrl

Johann Wolfgang Goethe | Mi batteva il cuore, svelto, a cavallo!

Mi batteva il cuore, svelto, a cavallo!
E via! Con l'impeto dell'eroe in battaglia.
La sera cullava già la terra,
e sui monti si posava la notte;
se ne stava vestita di nebbia la quercia,
gigantesca guardiana, là
dove la tenebre dai cespugli
con cento occhi neri guardava.

Sir Frank Dicksee | La Belle Dam Sans Merci


Textual description of firstImageUrl

Franz Liszt's Love Letter to Marie d'Agoult

"My heart overflows with emotion and joy!
I do not know what heavenly languor, what infinite pleasure permeates it and burns me up.
It is as if I had never loved!
Tell me whence these uncanny disturbances spring, these inexpressible foretastes of delight, these divine, tremors of love.
Oh! all this can only spring from you, sister, angel, woman, Marie!"

Henri Lehmann | Marie d'Agoult, 1843 | Petit Palais, Paris
Marie Catherine Sophie, Comtesse d'Agoult (née de Flavigny; 31 December 1805 – 5 March 1876), was a Franco-German romantic author and historian, known also by her pen name, Daniel Stern.
Her first stories (Hervé, Julien, and Valentia) were published in 1841–1845. Her best-known work (written as "Daniel Stern") is the Histoire de la révolution de 1848 (appearing from 1850 to 1853, in 3 volumes). D'Agoult's other works include the novel Nélida (1846), Lettres Républicaines in Esquisses morales et politiques (1849, collected articles), Trois journées de la vie de Marie Stuart (1856), Florence et Turin (1862), Histoire des commencements de la république aux Pays-Bas (1872), A Catholic Mother Speaks to Her Children (1906, posthumously) and Mes souvenirs (1877, posthumously).


Textual description of firstImageUrl

Emil Nolde (1867-1956) Pittore Espressionista

Emil Nolde (nato Hans Emil Hansen) è stato un pittore ed incisore Tedesco-Danese. È stato uno dei primi espressionisti, membro di Die Brücke, ed è stato uno dei primi pittori di pittura ad olio e acquarello dell'inizio del XX secolo ad esplorare il colore.
È noto per la sua pennellata e la scelta espressiva dei colori.
I gialli dorati e i rossi profondi appaiono frequentemente nelle sue opere, conferendo una qualità luminosa a toni altrimenti cupi.
I suoi acquerelli includono paesaggi di tempesta vividi e minacciosi e fiori brillanti.
L'intensa preoccupazione di Nolde per il soggetto dei fiori rifletteva il suo interesse per l'arte di Vincent van Gogh.



Textual description of firstImageUrl

Heinz Kahlau: Star seduti insieme

Questo star seduti insieme
mi fa bene, fa allegria,
sono quieto, stando insieme,
come mai in vita mia.

Niente gesti, né parole:
dalla fretta noi scappiamo,

George Lundeen | Departure