Visualizzazione post con etichetta Still life. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Still life. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hyperrealist painter


Luciano Ventrone nasce a Roma nel 1942. All'età di quattro anni viene ospitato in Danimarca da Metha Petersen, donna benestante ma soprattutto amorevole. Lo ricopre di cure e doni: fra le altre cose, gli regalerà una scatola di colori... quegli stessi colori che avrebbero segnato il suo futuro.
Tornato in Italia dopo aver completato gli studi di base, sarà costretto, a causa delle non agiate condizioni familiari, a cimentarsi in vari mestieri che gli permetteranno però, nel 1960, di frequentare il Liceo Artistico di Roma. Dopo il diploma conseguito nel 1964, si iscrive alla facoltà di Architettura che frequenterà sino al 1968; in quell'anno, dopo aver partecipato ai moti studenteschi, decide di abbandonare gli studi per dedicarsi interamente alla pittura che non solo non ha mai ha abbandonato ma che da tempo sono diventati fonte dei suoi unici guadagni. Collabora, con i suoi disegni dal vero, alla stesura del testo universitario Sistema nervoso centrale di anatomia umana normale del Prof. Gastone Lambertini, docente dell'università Cattolica di Roma. Affronta tutti i temi dell'arte contemporanea sino ad approdare  al "realismo". Nel 1983 un articolo scritto da Antonello Trombadori su "L'Europeo" induce lo storico dell'arte Federico Zeri ad interessarsi dell'artista suggerendogli di affrontare il tema delle nature morte. E' qui che inizia la lunga e ancora non completa ricerca sui vari aspetti della natura, catturando particolari sempre più dettagliati e quasi invisibili ad "occhi bombardati da milioni di immagini" quali sono quelli degli uomini della nostra epoca.
Come lui ama spesso dire ai suoi allievi: "Lo studio della pittura non è la mera rappresentazione dell'oggetto ma è colore e luce: i giusti rapporti fra le due cose danno la forma nello spazio. Il  soggetto non va visto come tale ma astrattamente".

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Luciano Ventrone 1942 | Italian Hiperrealist painter

Textual description of firstImageUrl

Laura Robb 1955 | Oklahoma | Still life


Laura Robb grew up in Tulsa, Oklahoma and entered art school at the age of sixteen. In 1974, Laura moved to New York City to study with Michael Aviano, and after returning to the Southwest, had the opportunity to receive critiques of her work by Richard Schmid. Since moving to Taos, New Mexico in 1986, Laura's art travels have taken her to France, Spain, Guatemala, and across the United States. She has exhibited in numerous group and one person shows and received many awards. Her paintings, in both watercolor and oil, portray a variety of subject matter. She continues to create still-life, figurative and landscape works from her studio near Taos, New Mexico.