Textual description of firstImageUrl

William Turner | Mount Vesuvius in Eruption, 1817



Joseph Mallord William Turner’s dramatic representation of Mount Vesuvius is one of numerous artistic iterations of erupting volcanoes from the late eighteenth to the early nineteenth century.
Turner visited Naples and ascended Vesuvius in 1819; however, he never witnessed an eruption firsthand and this composition likely preceded his Italian sojourn.


His imagined conception of the natural disaster reflects an interest in the aesthetics of the sublime as well as a subtle awareness of breakthroughs in geology.
The study of volcanoes in the eighteenth century contributed to a paradigmatic shift in the scientific community, specifically surrounding the age of the earth and the evolution of its landmasses. | Source: Yale Center for British Art


La drammatica rappresentazione di Joseph Mallord di William Turner sul Vesuvio è una delle numerose iterazioni artistiche di eruzione di vulcani dalla fine del diciottesimo all'inizio del diciannovesimo secolo.
Turner visitò Napoli e salì al Vesuvio nel 1819; tuttavia, non ha mai assistito ad un'eruzione in prima persona e questa composizione probabilmente ha preceduto il suo soggiorno italiano.
La sua immaginata concezione del disastro naturale riflette un interesse per l'estetica del sublime ed una sottile consapevolezza delle scoperte della geologia.
Lo studio dei vulcani nel diciottesimo secolo ha contribuito a un cambiamento paradigmatico nella comunità scientifica, in particolare intorno all'età della terra e all'evoluzione delle sue terre emerse. | © Yale Centre for British Art

William Turner | Vesuvius in eruption with spectators on the beach at Naples

Joseph Wright of Derby | Vesuvius from Portici

Pierre-Jacques-Woller | The eruption of mount Vesuvius in the moonlight

Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy