Textual description of firstImageUrl

Canaletto | Vedute of Venice



Giovanni Antonio Canal (18 October 1697 - 19 April 1768), commonly known as Canaletto (Italian: [kanaˈletto]), was an Italian painter🎨 of city views or vedute, of Venice, Rome and London.
He also painted imaginary views (referred to as capricci), although the demarcation in his works between the real and the imaginary is never quite clearcut.
He was further an important printmaker using the etching technique.


In the period from 1746-1756 he worked in England where he painted many views of London and other sites including Warwick Castle and Alnwick Castle.
He was highly successful in England, thanks to the British merchant and connoisseur Joseph "Consul" Smith, whose large collection of Canaletto's works was sold to King George III in 1762.








Giovanni Antonio Canal, meglio conosciuto come il Canaletto (Venezia, 17 o 18 ottobre 1697 - Venezia, 19 aprile 1768), è stato un pittore ed incisore Italiano🎨, cittadino della Repubblica di Venezia, noto soprattutto come vedutista.
I suoi quadri, oltre ad unire nella rappresentazione topografica architettura e natura, risultavano dall'attenta resa atmosferica, dalla scelta di precise condizioni di luce per ogni particolare momento della giornata e da un'indagine condotta con criteri di scientifica oggettività, in concomitanza col maggiore momento di diffusione delle idee razionalistiche dell'Illuminismo. Insistendo sul valore matematico della prospettiva, l'artista, per dipingere le sue opere si avvaleva talvolta della camera ottica.



Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy