Textual description of firstImageUrl

Pino Daeni (1939-2010) | Romantic painter



Giuseppe Dangelico Daeni was an Italian Impressionist book illustrator and painter.
Trained in Italy at the Art institute of Bari, and later at Milan's Academy of Brera, Pino perfected his skills painting figure studies heavily influenced by the Pre-Raphaelites and Macchiaioli.
After establishing himself as a successful artist in his native land, Pino immigrated to the United States, seeking more artistic freedom and opportunity.
Pino has illustrated 3.000 books, movie posters and magazine illustrations and his style has dominated the market.


Pino is noted for his exceptional ability to capture the movements and expressions of his subjects - a talent which has brought his artwork a worldwide following and private commissions to do portraits.
Pino's early paintings featured soft romantic characters mostly women dressed in flowing skirts and dresses; and these caught the attention of both Dell and Zebra Book Publishers.
In 1980 Zebra commissioned him to do his first book cover; his popularity grew within the literary community and he became the artist-in-demand for Zebra, Bantam, Simon, and Schuster, Harlequin, Penguin USA and Dell.
Pino passed away much too soon, but he left a great legacy that will bring enjoyment to collectors and viewers of Pino artwork for many years to come.




















Pino Daeni, pittore Italiano🎨, nato Giuseppe d'Angelico a Bari, iniziò i studi presso l'istituto d'arte della città. Nel 1960 è entrato all'Accademia di Brera di Milano dove ha perfezionato il suo talento e la sua abilità nella pittura della figura.
Dal 1960-1979 i suoi lavori sono comparsi in alcune importanti mostre in tutta Italia ed in Europa e, nello stesso periodo, due grossi editori italiani, Mondadori e Rizzoli, gli hanno commissionato numerose illustrazioni per copertine di libri.
Tuttavia, Pino Daeni si è sentito limitato a Milano, voleva la libertà artistica che credeva esistesse negli Stati Uniti, e così nel 1979 vi è emigrato sotto il patrocinio della Galleria Borghi.
Nel 1980, dopo aver bussato a molte porte, la Zebra Books Editori gli ha commissionato la sua prima copertina.


La sua interpretazione, nuova, fresca e sensuale, ha avuto così tanto successo da fargli guadagnare un'enorme popolarità in seno alla comunità letteraria.
E' così diventato l'artista più richiesto da Zebra, Bantam, Simon e Schuster, Harlequin, Penguin USA e Dell.
Pino Daeni ha illustrato le copertine di 3.000 libri: il suo stile ha letteralmente dominato ed influenzato il mercato.
Anche se ha dedicato tredici anni ad illustrare copertine, Pino Daeni non ha mai abbandonato il suo desiderio di tornare alle belle arti.
Nel 1992 ha contattato una delle gallerie più importanti a Scottsdale, in Arizona, e ha inviato cinque dipinti che sono stati ben accolti. Da allora sue opere sono apparse in numerose gallerie statunitensi ed è apparso su importanti riviste nazionali ed internazionali.











Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy