Textual description of firstImageUrl

Cesare Pavese / Pino Daeni | In the morning you always come back, 1950



Dawn’s faint breath
breathes with your mouth
at the ends of empty streets.
Gray light your eyes,
sweet drops of dawn
on dark hills.
Your steps and breath
like the wind of dawn
smother houses.
The city shudders,
Stones exhale -
you are life, an awakening.

Star lost
in the light of dawn,
trill of the breeze,
warmth, breath -
the night is done.

You are light and morning.


Lo spiraglio dell'alba

Lo spiraglio dell'alba
respira con la tua bocca
in fondo alle vie vuote.
Luce grigia i tuoi occhi,
dolci gocce dell'alba
sulle colline scure.
Il tuo passo e il tuo fiato
come il vento dell'alba
sommergono le case.
La città rabbrividisce,
odorano le pietre
sei la vita, il risveglio.


Stella sperduta
nella luce dell'alba,
cigolio della brezza,
tepore, respiro
è finita la notte.

Sei la luce e il mattino.




Nessun commento:

Inserisci un commento

Info sulla Privacy